Nuovo disco Marlene Kuntz

Ieri siamo entrati in studio di registrazione. Ci staremo per un mesetto e qualche giorno, più o meno. Cominciate pure ad aspettarvi ottime cose: per qualcuno equivarrà a “come sempre”, per qualcun altro a “se tornate quelli di una volta”. Chi vivrà vedrà. Registreremo dodici pezzi e vedremo se farli stare tutti oppure no. Per ora siamo agli inizi, semplicemente convinti di aver per le mani un gran disco: potete augurarci buon lavoro, per l’intanto. Ci farà piacere.

Vostri MK.


Video: intantoversa

Due nuove date in arrivo: Bologna e Londra

12009758_10156052643810261_1720998611421068918_n
Saremo il 30/10 all’Estragon di Bologna per il suggello definitivo italiano del tour estivo di Catartica. E per regalarci un piccolo brivido internazionale suggelleremo ancor più definitivamente il tour con una puntatina a Londra, l’8/12. E poi, dal 2016, disco nuovo e basta con “gli anni andati ormai… “.

Qui i link per acquistare in prevendita i biglietti della data londinese:
SEETICKET: http://goo.gl/yF6VDs
GIGANTIC: https://goo.gl/LDAefH
TICKETWEB: http://goo.gl/HuQ3CC

Catartica in estate: meno una settimana

Il tour di Catartica inizierà il 27/6, a Desio, in provincia di Monza. E fin qui… tutto assodato da un po’ di tempo. Ma se andate in fondo al video qua sotto troverete alcune nuove date confermate. Se poi andate ancora un po’ più in fondo vedrete che altre ne annunceremo ancora. Nel frattempo noi, in questo tempo fra la fine dell’inverno e l’inizio dell’estate, si è fatto un po’ di cose in giro o in sala prove (tipo tirar giù una dozzina di pezzi nuovi per il nostro nuovo disco), e la vitalità scoppietta.

Abbiamo voglia di suonare Catartica all’aperto, per l’intanto, e molta… Ergo siateci.

Video teaser realizzato da: Jump Cut.

Il vestito di Marlene

ilvestito_antonioni

Domani riparte il tour nei teatri, e si riprende il discorso lasciato interrotto lo scorso anno con alcune date precorritrici.
Si tratta di un concerto particolare, dove le nostre musiche sono accompagnate da coreografie curiose e assai accattivanti messe in scena da un corpo di danza, quello della compagnia di Mvula Sungani Physical Dance.
Uno studio vero e proprio di questi ragazzi (bravissimi) intorno al concetto della “donna vista secondo la poetica dei Marlene”, dunque attraverso un percorso ben preciso calibrato su certi pezzi del nostro repertorio, da loro scelti e da noi approvati. Siamo elettrizzati da questa nuova avventura e ancor di più dal cambio a rotta di collo: dalle bordate di Catartica alla dimensione teatrale, che in pari misura adoriamo e che vi invitiamo a venire a gustare.
Le date sono in alto, a inizio pagina, sovraincise sulla “foto di copertina”.
Si inizia con La Spezia.

foto: Alessandro Antonioni